Struttura Organizzativa

La struttura organizzativa dell’istituto si basa su organismi equi-ordinati con competenze specifiche:

  1. CONSIGLIO D’ISTITUTO: ORGANO POLITICO con compiti di indirizzo e controllo. Definisce le linee generali e i criteri di priorità.
  2. COLLEGIO DOCENTI (che può essere unitario, di sezione primaria/secondaria, o articolato in commissioni di lavoro): ORGANO TECNICO, esprime parere tecnico su materie di competenza specifica.
  3. DIRIGENTE SCOLASTICO: ORGANO DI GESTIONE, cura i rapporti con le famiglie e il territorio. Coordina e sovraintende al regolare svolgimento delle attività. Cura l’attuazione del POF.

Tutto avviene nel RISPETTO DEI DIRITTI COSTITUZIONALMENTE GARANTITI:

  • Libertà d’insegnamento dei docenti
  • Libertà di scelta delle famiglie
  • Diritto all’apprendimento degli alunni

Mostra gli stessi contenuti con l’immagine di un diagramma